Qualità della vita, Sanna (Pd) contesta il sindaco: “Informazioni promozionali e autocelebrative”

Polemiche sui commenti all'indagine de Il Sole 24 Ore

Efisio Sanna

Mercoledì, 15 dicembre 2021

Promozionali e autocelebrative. Così Efisio Sanna, capogruppo PD in consiglio comunale  commenta le dichiarazioni del sindaco di Oristano, Andrea Lutzu, sull’indagine annuale “Qualità della vita 2021 ” de “Il Sole 24ore”. Di seguito il suo intervento.

In riferimento alle comunicazioni diramate dalla giunta Lutzu, in merito a quanto in oggetto,  ho da fare alcune alcune brevi considerazioni: 

L’informazione che ci proviene dal Sindaco mostra tutta la sua leva promozionale e autocelebrativa.

Non da oggi, Lutzu e la sua giunta hanno capito che il bicchiere deve essere sempre mezzopieno, facendo leva su quella immediata reattività che l’informazione riesce a suscitare se opportunamente studiata e veicolata.

Alcune dichiarazioni solennemente dirette al riconoscimento dei propri meriti, veri o presunti, riferiti alla indagine sulla qualità della vita condotta dal sole 24 ore sulle 107 province italiane è un chiaro esempio di come poter adattare la realtà e la notizia alle esigenze pubblicitarie.

Ci si vanta di un risultato sull’ambiente e sulla sicurezza,  e  intenzionalmente si cavalca l’equivoco poco specificando e chiarendo  l’indagine riguarda quasi 153 abitanti, vale a dire gli abitanti della provincia di Oristano, residenti negli 87 comuni che la compongono.

Non è in alcun modo un’indagine che riguarda la sola città di Oristano, eppure si fanno espliciti riferimenti a questioni che riguardano il Comune di Oristano, senza avvertire l’esigenza di sviluppare ragionamenti territoriali e di ampio respiro, esercitando il ruolo di città guida per il territorio … città capoluogo. .

Siamo contenti se il nostro territorio provinciale raggiunge buoni risultati ( quali ambiente e sicurezza) però propagandare notizie parziali non serve a nessuno e, purtroppo, i risultati complessivamente non sono buoni perchè la provincia di Oristano si colloca al penultimo posto tra le province sarde.

Anzi dobbiamo avere l’umiltà  di riflettere attentamente come comunità provinciale su quei parametri e settori dove il nostro territorio è fortemente in difficoltà, per esempio  i temi legati agli affari, lavoro ed economia che ci vedono al 104° posto su 107, alla demografia e società 101° posto su 107 e alla cultura e tempo libero che ci vede al 90° posto su 107.

Dobbiamo dircela tutta e rimboccarci le maniche. Non vi è da essere felici per il 67° posto nella classifica generale se si pensa che solo 5 anni fa la provincia di Oristano si trovava al 55° posto.

Dire semplicemente che il risultato 2021 è pari a quello del 2020 non è sufficiente  soprattutto se  si decide di tacere il fatto  che, rispetto al 2019 la provincia perde due posizioni e ne perde complessivamente 12 rispetto al 2016.  Capire le nostre debolezze serve a migliorarci.

A proposito di dati e classifiche ….

non abbiamo registrato tra il Sindaco Lutzu e la sua giunta, la stessa voglia di “comunicare” rispetto all’ultimo rapporto “sull’ecosistema urbano” (il report di legambiente che permette di valutare le performance e le buone pratiche delle città capoluogo Italiane).

Questa indagine si …. riguarda solamente Oristano e non la sua provincia.

Nella prima prima settimana di novembre 2021 a giunta Lutzu non ha comunicato nulla rispetto alla indagine sull’ecosistema urbano perchè rispetto al rapporto del 2020 perde 5 posizioni e rispetto al rapporto del 2016 perde addirittura 25 posizioni .

Il rapporto pubblicato a novembre 2021, fotografa una città che torna addirittura indietro su alcuni indicatori ambientali. 

Efisio Sanna – Capogruppo PD  in Consiglio Comunale 

1 commento

  1. Ancora contro il primo cittadino. Ma ricordatevi cosa avete fatto voi in precedenza. E bastaaaaa fatevene sempre una ragione . Avanti sempre così sindaco .

Rispondi a Cittadino Cancella la risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome