Deserti anche i bandi per l’area grandi eventi e per l’ex campeggio di Torre Grande

Le domande scadevano oggi alle 12

Il rendering dell’area Grandi Eventi di Torre Grande

Martedì, 30 marzo 2021

Il Comune di Oristano non ha ricevuto offerte per la gestione dell’area grandi eventi e per l’area di sosta camper di Torre Grande. Pubblicati lo scorso dicembre, i bandi per la concessione in valorizzazione dei due spazi scadevano oggi a mezzogiorno.

“Entrambi sono andati deserti”, ha commentato il vicesindaco e assessore al Turismo Massimiliano Sanna. “Ci confronteremo con gli uffici e valuteremo il da farsi. L’intenzione”, ha chiarito Sanna, “è quella di ripresentare i bandi il prima possibile, pensando anche a eventuali correzioni. Chiaramente dovremo tener conto del momento difficile che stiamo attraversando”.

L’area di sosta camper all’ingresso di Torre Grande si estende su circa 29mila metri quadrati. L’asta partiva da una base di 10mila euro (soggetta a rialzo) come canone annuo di concessione, per un periodo massimo di 20 anni.

L’ingresso dell’area di sosta camper di Torre Grande

Un discorso a parte merita l’area grandi eventi, che si trova tra via Stella Maria e via Colombo. Si tratta di uno spazio all’aperto di 60.000 metri quadrati. L’asta partiva da un canone annuo di concessione di 31mila euro (soggetto a rialzo), per un periodo massimo di 20 anni.

Nei giorni scorsi era andata deserta anche la manifestazione di interesse per la concessione triennale del teatro Garau. La mancata partecipazione ai bandi è probabilmente legata alle incertezze connesse all’emergenza coronavirus.

Il vicesindaco di Oristano Massimiliano Sanna

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome