Una nuova piazza Manno, pubblicato il bando del concorso di progettazione

Entro il 20 ottobre la consegna dei primi elaborati progettuali

Piazza Manno – Foto museooristano

Oristano avrà presto una piazza Manno rinnovata. La Giunta Lutzu punta a riqualificare quello che un tempo era uno dei principali accessi in città e in queste ore è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il bando del concorso di progettazione che darà il via al rifacimento della piazza.

Si tratta solo di un passo intermedio, ma il sindaco Andrea Lutzu è fiducioso: “Un’opera attesa da decenni che a giugno ha iniziato a prendere forma con la delibera della Giunta comunale di approvazione del documento preliminare alla progettazione, e che oggi compie un altro importante passo avanti con la pubblicazione del concorso di progettazione”. Lutzu ha poi ricordato che per la realizzazione dell’intervento l’amministrazione comunale metterà a disposizione un milione e 572 mila euro.

“Abbiamo un obiettivo ambizioso: recuperare una delle aree storicamente e architettonicamente più importanti della città”, ha dichiarato l’assessore all’Urbanistica Dora Soddu. “È stato fissato un cronoprogramma che ha come prima scadenza il 20 ottobre per la consegna degli elaborati progettuali. Seguirà la pubblicazione delle proposte progettuali e una mostra aperta al pubblico e – dopo la scelta del progetto migliore – l’appalto dei lavori. Il percorso è ormai tracciato e contiamo di restituire piazza Manno al suo antico splendore nel minor tempo possibile”, ha chiarito Soddu.

Il concorso di progettazione è aperto a professionisti singoli o associati, che potranno presentare le loro proposte entro la mezzanotte del 20 ottobre attraverso una piattaforma informatica resa disponibile dal Comune.

Il compito di valutare i progetti sarà assegnato a una commissione composta da un rappresentante del Comune, uno dell’Ordine degli Ingegneri e uno dell’Ordine degli Architetti. La commissione dovrà concludere i propri lavori entro 25 giorni. Alla proposta progettuale prima classificata andrà un premio di 18.500 euro, alla seconda di 5.000 e alla terza di 3.000. Ma soprattutto al vincitore saranno affidati i successivi livelli di progettazione e l’eventuale direzione dei lavori.

Entro 20 giorni dalla proclamazione, il vincitore del concorso dovrà completare lo sviluppo degli elaborati concorsuali, raggiungendo il livello del progetto di fattibilità tecnica ed economica.

Venerdì, 21 agosto 2020

2 Commenti

  1. 1) prevedere un parcheggio sotterraneo; 2) recuperare tutto il recuperabile dell’edificio giudicale; 3) renderla a solo utilizzo pedonale.

  2. Il parcheggio sotterraneo non si può fare con costi normali, vi sono limitazioni archeologiche e idrogeologiche, in più gli oristanesi non pagherebbero una lira per parcheggiare sotto, sappiamo che sono un po’ tirchi. Per gli altri due punti sono d’accordo, ciao

Rispondi a Antonio Cancella la risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome