Al via Shopping sotto le Stelle: ecco il calendario degli eventi per otto martedì

Presentazione questa mattina nella sede di Confcommercio a Oristano

Valentina De Seneen, Sara Pintus, Massimiliano Sanna e Luca Faedda alla presentazione questa mattina

Lunedì, 8 luglio 2024

Sarà ricco e variegato il calendario di eventi che accompagnerà la notti di Shopping sotto le Stelle, in partenza domani a Oristano. Lo hanno presentato questa mattina la direttrice di Confcommercio Oristano, Sara Pintus, insieme al sindaco Massimiliano Sanna e agli assessori alla Cultura e alle Attività produttive, Luca Faedda e Valentina De Seneen.

Organizzata da Confcommercio con il supporto dell’Amministrazione comunale e del Centro commerciale naturale Centro Città Oristano, la manifestazione – ormai collaudata – si svolgerà per otto martedì – 9, 16, 23, 30 luglio e 6, 13, 20, 27 agosto – nel centro di Oristano.

“La manifestazione arriva quest’anno alla sia sedicesima edizione: era il 2008 quando un gruppo di commercianti scelse di tenere aperti i negozi la sera per ritrovare un po’ di respiro nelle serate estive, con spettacoli che hanno potuto godere di un piccolo contributo di Comune e Camera di commercio”, ha spiegato Sara Pintus, direttrice di Confcommercio. “Ora l’evento è più strutturato e si snoda su 8 martedì, iniziando dal primo dopo l’avvio dei saldi. Hanno aderito 60 negozi – i numeri sono in continua crescita – che rimarranno aperte fino alle 24 e le serate saranno animate da diversi spettacoli. Essendo lo scopo dell’iniziativa quello di invogliare agli acquisti per sostenere le attività, le persone verranno accompagnate da esibizioni itineranti. Quest’anno siamo lieti dell’adesione di numerose attività ristorative in più rispetto agli scorsi anni, che arricchiscono ulteriormente l’evento”.

“Negli anni, grazie alla proficua collaborazione tra il Comune, la Confcommercio e il centro commerciale naturale centro città, Shopping sotto le stelle è diventato un appuntamento atteso da tutti, turisti e residenti. Una manifestazione che accompagna piacevolmente le notti estive tra shopping e animazione, musica e spettacolo”, ha dichiarato il sindaco di Oristano Massimiliano Sanna. “La città offre lo scenario del suo bellissimo centro storico e del suo ricco patrimonio storico e monumentale e tutti apprezziamo il piacere di scoprirlo semplicemente passeggiando nell’isola pedonale istituita nel centro cittadino per accogliere Shopping sotto le stelle”.

“L’idea culturale dietro Shopping sotto le stelle è sempre quella animare le serate dei martedì estivi”, ha aggiunto l’assessore alla Cultura Luca Faedda, “perciò abbiamo pensato di inserire anche Dromos, con lo spettacolo della Seuinstreet Band e il Festival internazionale del folklore. Non mancano poi le proposte per i più piccoli. Diversifichiamo l’offerta culturale per cercare di accontentare tutti, in un clima di piena collaborazione del Comune con le associazioni e i privati”.

“Sin dall’inizio dell’estate la città attende Shopping sotto le stelle, che ci accompagna fino alla fine di agosto e consente ai negozi di avere una boccata d’ossigeno”, ha concluso l’assessora alle Attività produttive e al Commercio, Valentina de Seneen. “L’obiettivo principale rimane la vendita per i negozi più agevole nel periodo dei saldi. Animare Oristano in estate di martedì non è semplice, ma Confcommercio ci riesce”.

Di seguito il programma di Shopping sotto le stelle:

9 luglio
Ore 21: “Dalla pergamena al codice miniato – visita guidata ai codici miniati della Cattedrale di Santa Maria”, ingresso libero su prenotazione; organizzata dal Museo Diocesano Arborense.
Ore 22: spettacolo itinerante “Bubble Epoque” di Girogirando.

16 luglio
Ore 21: “Una notte al museo. Caccia al tesoro per bambini”, ingresso libero su prenotazione;
organizzata dal Museo Diocesano Arborense.
Ore 22: spettacolo itinerante “Circo a tre ruote” dell’associazione FogliVolanti.

23 luglio
Ore 21: “In light of being. Il racconto della curatrice Paola Mura, con la presenza online dell’artista Cate Woodruff”, aperitivo nel giardino del museo su prenotazione (quota di partecipazione di euro 4 a persona); organizzato dal Museo Diocesano Arborense.
Ore 22: spettacolo itinerante per bambini con baby dance, mascotte, palloncini e truccabimbi di Da Chi Fa.

30 luglio
Ore 21: “Vieni, porta il tuo libro e leggi con noi” evento di lettura condivisa aperto a tutti a cura dell’associazione “leggendo ancora insieme”, ingresso libero; organizzato dal Museo
Diocesano Arborense.
Ore 22: spettacolo itinerante della “SeuinStreet Band” organizzato da Dromos Festival.

6 agosto
Ore 21: “Visioni interiori in Rose Marie Eggman. Visita guidata con le curatrici della mostra Sara Lissia e Maria Francesca Porcella” aperitivo nel giardino del museo su prenotazione (quota di partecipazione euro 4 a persona); organizzato dal Museo Diocesano Arborense.
Ore 22: “Festival Internazionale del Folklore” organizzato dal Comune di Oristano –
Assessorato alla Cultura.

13 agosto
Ore 22: spettacolo itinerante di fuoco e luci di Girogirando.

20 agosto
Ore 22: spettacolo dei supereroi organizzato dalle associazioni “DonatoriNati” e “SEA
supereroi acrobatici”.

27 agosto
Ore 22: da definire.

I divieti. La manifestazione si svolgerà tra via Tirso, via Tharros, via Mazzini, via Garibaldi, via
Figoli, via Diego Contini, via De Castro, corso Umberto, piazza Eleonora, piazza Roma, piazzetta
Corrias e limitrofe. Per l’occasione saranno chiuse al traffico trasformando il centro in una grande
area pedonale. L’ordinanza 269 del 24 giugno 2024 prevede il divieto di sosta con rimozione, a partire
dalle 20, negli otto martedì.

“I commercianti sono sempre preoccupati dalla possibilità che i clienti possano incorrere in una multa e nella rimozione del veicolo”, ha detto la direttrice di Confcommercio, Sara Pintus. “Per questo quest’anno saranno presenti numerosi cartelli in più, in sei diverse lingue, per ricordare i divieti”.

Le attività aderenti. Quest’anno partecipano a Shopping sotto le Stelle Gioie e Gioielli; Piana e Casti Gioielleria; Ottica Baldino; Gelateria Smeralda; Extyn; Koky Nails Beauty; Aw Lab; Pispisa Ottica; Civico 35; George Hansen; Seduzione; Genesi – l’origine del gusto.

Poi ancora Lola Mundo, Parafarmacia Piga, Serra Profumeria, La Torre, Aeden Specialità di Mare, Gelateria La Dolce Vita, Sisley, Crai Eurodrink; Wombat Surfshop, Yogurtlandia, Lo Spiffero, Canu Libreria, La Dolce Vita, Ristorante Craf, Brix e Fata Cornelia.

La lista prosegue con Aroma Caffè, Fru Fru Abbigliamento, Pizzeria La Grotta, Waves Surfshop, Thun, Salaris Uomo, Gamestop; Olla, Il Granchio, Gioiellerie Claudia; Gaia, Messeguè, Eleonora Gioielli, Parafarmacia Vikey Pharma, Calzedonia, Mai Tai Calzature, Mai Tai Temporary Outlet, Sibags Pelletteria Serra, Cocco & Dessì, Equivalenza, CG Calzature, Gio e Laura, Pizza e…, Tenerezza 2, Best of, Saponi e Profumi, Chicco Sardo, Vestis, Manà, Vodafone, Sport Project, Yamamay e Sotgiu Gioielli.

Uno degli spettacoli proposti durante Shopping Sotto le Stelle 2023

10 Commenti

  1. Adesso ho capito perché sembra che l’amministrazione comunale non stia facendo nulla e che sembri che tutto vada a ramengo
    In realtà stanno partecipando a realizzare shopping sotto le stelle. Trattandosi di una manifestazione di portata internazionale è importante che tutte le menti fertili dei nostri amministratori si dedichino a questo. Se poi le strade e i marciapiedi fanno schifo, se c’è da fare forti pressioni sull’assessore regionale alla sanità per poter avere i turni di guardia medica coperti 7/7 , se c’è da monitorare in maniera seria il problema delle droghe fra gli adolescenti allora la cosa può attendere .

    • Davide io non faccio parte del comune non faccio politica e non mi intendo di politica ma non faccio sterili commenti….ma ti invito a leggere attentamente con calma l’articolo, io l ho fatto e leggo attività aderenti lista una lunghissima lista di commercianti giusto, poi leggo: la Confcommercio e il centro commerciale naturale centro città, con la collaborazione del Comune;
      mi spieghi cosa centra tutta la polemica sanità, strade, guardia medica, droga.
      Ci lamentiamo che Oristano è morta che non si fa mai nulla e dopo le 22 è un deserto ecc. ecc…
      Mi dispiace dissentire con te ma pensi che se il comune non mette pochi euro per animare la città domani troverai marciapiedi, sanità, guardia medica e niente droga.
      Ti invito a goderti anche tu una calda sera d’estate all’aperto e ringraziare quando vengono fatte con tanti sacrifici delle piccole manifestazioni.

      • Gentile Ottimista ecco il mio punto di vista-
        Essendo questa una manifestazione che ha uno storico e che nonostante la politica va avanti (e bene) con le sue di gambe. Trovo fastidioso che chi è li per amministrare torvi il tempo e il modo per fare della fuffa mediatica. Mi piacerebbe che anziché fare premiazioni ,festeggiare i centenari o altre manifestazioni del genere si spendesse insieme alla sua amministrazione per delle cose di cui la città ha veramente bisogno. Lo vedrei bene davanti all’assessorato alla sanità a Cagliari, Lo vedrei bene come promotore di comitati per il contrasto al dilagare della droga lo vedrei bene sbattersi insieme a tutti i rappresentati del suo schieramento per risolvere i problemi dei lavori che vanno a rilento e che mortificano commercianti e cittadini Ma tutto questo sembra impossibile perché come disse il poeta “si sta come d’autunno sugli alberi le foglie”

  2. La manifestazione nasce nel 2007. Ci fu una prima serata che riguardava la sola via Mazzini, per l’apertura dei saldi. Visto il successo di affluenza e commerciale, si estese poi a tutte le vie del centro, col nome di “Musica & Shopping” o come in tanti la chiamavano: “Le notti bianche”. Dal 2008 in poi si replicò, questa volta sotto l’organizzazione diretta di Confcommercio che la prese in carico e ne cambiò il nome in “Shopping sotto le stelle”.
    In realtà, cambi di nome o di organizzazione a parte, sarebbe la 17esima edizione.
    La speranza è sempre che abbia vita lunga, continui a portare ossigeno per il commercio locale e piacevole occasione d’incontro, svago e formazione per tutta la comunità.
    Attrus annus…

  3. Nel frattempo, la Todde fa viaggiare di notte le pale eoliche che dal porto di Santa Giusta vanno a devastare tutta la Sardegna, e parte il Fotting sotto le stelle, col silenzio-assenso di amministrazioni comunali come questa che doveva essere la prima a guidare una rivolta popolare, con la VERGOGNA che tutta questa schifosa opera di colonialismo parte proprio dalla EX gloriosa Aristanis! VERGOGNA!!

    • Che pesantezza!!! Parli di pale eoliche di devastazione e concordo siamo e dico siamo un mondo di codardi,
      dovremmo essere tutti li a fermarli e io sono pienamente d’accordo………ma c’è un ma che cavolo centra questa manifestazione che un martedì a settimana fa incontrare la gente e magari anche a parlare di problemi.
      PREMESSA CONCORDO CON LA VERGOGNA DEI NOSTRI POLITICI REGIONALI E COMUNALI, ma questa manifestazione non parla di politica.

  4. Gianfranco…denigrare la manifestazione,nata per portare un pò di ossigeno alla città,non credo aiuti la causa .Anzi,ti dirò…ieri è stata occasione per tanti che la pensano come te su questa costrizione,me compreso, di confrontarsi di persona sul tema incontrandosi per le vie animate.Blocchiamo le pale,non la vita cittadina.

  5. Caro Gianfranco e Davide ma con questi grandissimi problemi che avete elencato che tutti parliamo e nessuno agisce a parte il disabile che credeva di avere un popolo unito a lottare contro l’ennesimo invasore (lo Stato) ora mi spiegate cosa Vi infastidisce!!! Che in una calda serata d’estate si trovi il modo di incontrarsi, fare acquisti e socializzare?
    W le calde serate d’estate animate che invogliano la gente ad incontrarsi e fare acquisti

    • Caro Ottimista mi sa che se tu a non avere capito il tema della discussione.
      Il problema non è la gente che esce la sera e i locali stanno aperti fino a mezzanotte. Lo fanno indipendentemente dal supporto che può dare questa amministrazione Io contesto il fatto che si faccia da parte degli amministratori della fuffa mediatica.
      Se poi tu questo concetto non arrivi a capirlo probabilmente sono io che non sono riuscito a spiegarlo
      Cordialità

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome