Tredici canoisti del Circolo Nautico Oristano in Slovenia con la mascotte Artù

Prosegue il progetto Kayak Crews 4 Youth

Atleti e tecnici del Circolo Nautico Oristano al confine con la Slovenia

Lunedì, 24 giugno 2024

Dalla Sardegna alla Slovenia, grazie al progetto Kayak Crews 4 Youth che vede protagonisti il Circolo Nautico Oristano e il Kajak Klub Zlatorog. Lo scorso inverno otto giovani atlete e due tecnici sloveni avevano fatto tappa nell’isola per un periodo di allenamenti nelle strutture del Centro Canoa Kayak, a Cabras. Adesso, invece, è il turno di 13 canoisti oristanesi dai 12 ai 15 anni, che ieri sono partiti verso la Slovenia.

Si alleneranno per una settimana sul lago di Bohinj e rientreranno in Sardegna il 2 luglio. Gli atleti sono Laura Abis, Gemma Cabitza, Sara Camedda, Giorgia Cubadda, Daniele Manca, Annagioia Matta, Elena Sofia Patta, Riccardo Pontis, Chiara Sassu, Mauro Serra, Paolo Solinas, Anita Testa e Michela Zucca. Li accompagnano i tecnici Gian Marco Patta, che è anche presidente del Circolo Nautico Oristano, Anna Fadda e Cecilia Tola. Con loro c’è anche una simpatica mascotte, il carlino Artù.

In Slovenia i giovani del Circolo Nautico Oristano avranno l’opportunità di allenarsi e mettersi alla prova con la lingua inglese. Ci sarà spazio pure per un open day con le scuole. Sabato prossimo, 29 giugno, ci sarà anche una gara sul K4.

Kayak Crews 4 Youth, sostenuto dall’Ue con un finanziamento di 60.000 euro nell’ambito di Erasmus+ Sport, prevede scambi linguistici e culturali. Promotore del progetto è il Kajak Klub Zlatorog, il Circolo Nautico Oristano è il partner principale del programma.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome