Quartieri senza acqua potabile a Oristano, autobotte in piazza Mariano mattina e pomeriggio

Lo ha annunciato il Comune

Un’autobotte di Abbanoa

Mercoledì, 17 gennaio 2024

Da domani, giovedì 18 gennaio, fino al rientro nella norma dei parametri dell’acqua, l’autobotte di Abbanoa sosterà in piazza Mariano IV non solo la mattina, ma anche il pomeriggio.

Il servizio sostitutivo di fornitura dell’acqua potabile sarà a disposizione dei cittadini dalle 9 alle 17. Lo ha annunciato il Comune di Oristano.

Due giorni fa il sindaco Massimiliano Sanna aveva firmato un’ordinanza con la quale si vieta l’utilizzo per scopi alimentari dell’acqua in distribuzione nella zona di viale Brianza, nel centro storico e in piazza Roma.

Le cause del disservizio erano state poi spiegate da Abbanoa. Le piogge della scorsa settimana, dopo un lungo periodo di siccità, hanno provocato un aumento della torbidità dell’acqua che arriva dalle sorgenti di Santu Miali e Bau Nou. Proprio queste sorgenti alimentano il serbatoio di Sa Rodia, al servizio di alcune zone di Oristano. Lo stesso problema riguarda Siamaggiore, che riceve l’acqua dalle stesse sorgenti.

1 commento

  1. Possibile che ogni volta un po’ di pioggia in più provochi questi problemi… filtri… depurazione (che paghiamo con bei soldini) che sono, barzellette??
    Cose da terzo mondo.

    Poi vorrei interloquire con quelle menti eccelse che hanno approntato botti di acqua. In piazzetta Corrias…..e viale Brianza come ci si arriva, in elicottero… veramente.mi inchino alla genialità di questi signori… forse vengono da un altro pianeta menti così brillanti bisognerebbe studiarle a fondo. Ma la mattina guardandovi allo specchio vi domandate…io a che cosa servo.
    Grazie di esistere. Senza la vostra intelligenza saremmo persi

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome