Ai Campionati italiani di beach tennis anche i giovanissimi e gli Over 40 di Eolo

La manifestazione si chiuderà domenica 7 gennaio, a Cesena

Gli atleti di Eolo Beach Tennis in trasferta a Cesena – Foto Ufficio Stampa Eolo Beach Tennis

Mercoledì, 3 gennaio 2024

Da oggi e fino a domenica 7 gennaio gli atleti oristanesi di Eolo saranno impegnati nei Campionati italiani indoor di beach tennis in corso a Cesena, in Emilia Romagna. Il gruppo più nutrito è quello dei giovanissimi, composto da Daniele Olla, Leonardo Russo, Matteo Cazzaniga, Nicolò Porcedda, Lorenzo Sanna, Giuseppe Zuddas, Luca Ibba, Alessio Garau, Angelica Villecco, Ilaria Cuozzo, Ilaria Corona, Elena Pinna e Alessia Cucco. Gli Over 40, invece, sono Alessandro Panu, Sandro Sanna, Lucia Cusinu e il responsabile tecnico Diego Fratini.

Tutti i giocatori saranno impegnati prima nei singolari, in programma oggi e domani, e poi nei doppi il 5, 6 e 7 gennaio. A organizzare l’importante manifestazione sportiva è l’associazione Centro Romagna Beach.

“Partecipiamo ai Campionati italiani di Cesena con obiettivi su cui stiamo lavorando da diversi mesi”, commenta l’atleta Angelica Villecco, 16 anni, “cercheremo di dare il massimo in tutte le categorie, ben sapendo che avremo contro avversari di alto livello. L’obiettivo principale è come sempre quello di arrivare fino alle fasi finali, ma anche di poterci divertire. Comunque vada, so che sarà una bella esperienza di crescita e confronto, perciò ringrazio le famiglie e l’associazione che per il terzo anno ci permettono di partecipare tutti insieme”.

“Da mesi ci alleniamo per questo importante appuntamento”, dice Nicolò Porcedda, 15 anni, “spero di poter ottenere buoni piazzamenti. È il primo anno tra gli Under 16, non sarà facile confermare i risultati ottenuti nell’Under 14, ma ce la metterò tutta”.

“I Campionati italiani Under e Over sono ormai diventati una data fissa della nostra programmazione”, spiega il responsabile tecnico Diego Fratini. “Il lavoro svolto durante l’anno è finalizzato ad arrivare nelle migliori condizioni a questo appuntamento. C’è curiosità nel vedere il confronto tra i nostri ragazzi e quelli di altre regioni e realtà. Il tutto senza dimenticare i titoli italiani riservati agli atleti Over 40, che nel 2023 ci hanno dato grandi soddisfazioni”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome