Colonnine per auto elettriche in via Donizetti: dopo la protesta, si parcheggia anche lì

I vigili intervengono e per ora invitano a spostare i mezzi non autorizzati

parcheggi auto elettriche occupati
Gli agenti della polizia locale cercano di convincere alcuni automobilisti a liberare i posteggi destinati alla ricarica delle auto elettriche, in via Donizetti

Lunedì, 21 novembre 2022

Hanno provato a protestare, ma era troppo tardi: le colonnine per la ricarica delle auto elettriche in via Gaetano Donizetti sono state installate e ci rimarranno. Cosi i residenti e i titolari delle attività della zona stanno attuando una forma di disobbedienza civile: parcheggiano anche in quegli stalli, con auto che non hanno bisogne di una ricarica.

I controlli dei vigili ci sono: anche questa mattina, gli agenti passano e fanno spostare le auto parcheggiate impropriamente. Ma puntualmente – dopo poco tempo – tra le strisce che delimitano le postazioni di ricarica tornano le auto di residenti e attività commerciali.

Nei giorni scorsi gli abitanti di via Donizetti avevano lamentato il fatto che l’installazione delle colonnine e i relativi stalli toglievano la possibilità di parcheggio in una zona vicina al centro, che ha a disposizione un numero troppo esiguo di parcheggi liberi. Avevano anche annunciato la presentazione di una richiesta formale in Comune affinché le colonnine venissero rimosse.

Una istanza alla quale l’assessore alla Viabilità e ai parcheggi, Ivano Cuccu, ha già risposto, confermando che resteranno dove sono. Secondo l’esponente della Giunta Sanna, infatti, non ci sono problemi di sicurezza, unico motivo che potrebbe giustificare un trasferimento dei totem per la ricarica delle auto elettriche.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome