Piazza Ungheria sconosciuta ai giardinieri: nelle aiuole fanno festa le erbacce

Le lamentele dei residenti per la mancata cura del verde

Le aiuole nella piazza della stazione

Giovedì, 21 luglio 2022

Erbacce rigogliose e più o meno secche, con le temperature torride di giorni. La nuova piazza Ungheria ancora non è nei piani di lavoro dei giardinieri che si occupano del verde in città.

Dal termine dei lavori di riqualificazione della piazza, poco prima delle elezioni, non si è visto più un operaio e il risultato è sotto gli occhi di tutti: le aiuole sono invase dalle erbacce.

“Un pessimo biglietto da visita”, commentano i residenti, “soprattutto per i turisti che ogni giorno arrivano e partono dalla stazione ferroviaria”.

“Questo abbandono della piazza rappresenta un pessimo esempio”, aggiunge un abitante della zona, “la periferia della città continua a essere di serie B. Basta vedere che il verde pubblico di piazza Roma viene curato quasi tutti i giorni”.

4 Commenti

  1. Ma perché non hanno colto l’ occasione per alberare la piazza con alberi d’ alto fusto come il bagolaro, il platano, il leccio e altri? Alberi che perdono le foglie in autunno e lasciano passare i raggi del sole e con le foglie d’estate danno ombra e frescura. Con delle panchine comode sarebbe diventata una bella piazza di aggregazione per il quartiere.

  2. Troppo facile! Gli vuoi togliere il gusto di distruggere per fare peggio di prima? Sarebbe stato bello forse anche fare una sola aiuola, grande, con una quercia o un bell ulivo al centro…si vorranno ricordare che lo stemma di Oristano riporta un albero?? Che tristezza ragazzi

    • Concordo. E lo stemma di Oristano l’avrebbero potuto rappresentare nell’aiuola che dici, creandola con l’erbetta, bordure di fiori e piccoli cespugli. E la scritta Oristano ben inserita. Inoltre, si poteva prevedere una bella tettoia parasole e pioggia, con il tetto a pannelli solari (così da recuperare anche energia elettrica)… Oristano svegliati !!!

  3. Purtroppo la periferia è sempre trascurata, basta vedere le erbacce dei marciapiedi gli alberi da anni non potati, così dicasi in vico Cagliari, la via Levante più volte segnalata alla ditta, il centro invece è ben curato e innaffiato. Spero che questo nuovo consiglio si adoperi in merito.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome