A nuoto nello stretto di Messina, traversata anche per due oristanesi

Sfida superata per Simona Sedda e Javier Ghiani, mental coach della Shams Academy

Simona Sedda e Javier Ghiani con la bandiera dei quattro mori

Venerdì, 15 luglio 2022

Con soli tre mesi di preparazione e partendo da zero nel mondo del nuoto, disciplina a loro estranea, hanno deciso di sfidare se stessi e le proprie paure.

Simona Sedda, maestra di danze orientali, e Javier Ghiani, insegnante di percussioni, entrambi mental coach della Shams Academy di Oristano, hanno partecipato nei giorni scorsi alla traversata a nuoto dello stretto di Messina.

Per loro, lo scopo della sfida era quello di potenziare il proprio approccio mentale ai problemi e gestire le proprie paure, come quella dell’acqua profonda in quel tratto di mare, le correnti molto fredde, i possibili incontri con le meduse e le condizioni dell’onda che mutano in continuazione. Missione compiuta!

Tra il 7 e l’8 luglio hanno affrontato la traversata 40 persone, in gruppi di 20.

I due nuotatori oristanesi alla partenza

1 commento

Rispondi a Luci Cancella la risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome