I Popolari Europei Autonomisti Sardi si presentano: “Qui per difendere Oristano e i suoi diritti”

La lista sostiene il candidato sindaco Massimiliano Sanna

Celeste Salaris, Massimiliano Sanna e Attilio Dedoni

Mercoledì, 8 giugno 2022

Sanità e trasporti sono le grandi sfide lanciate dai Popolari Europei Autonomisti Sardi di Attilio Dedoni e Celeste Salaris in vista delle elezioni amministrative in programma a Oristano domenica prossima, 12 giugno.

La lista appoggia la coalizione di centrodestra e sostiene il candidato sindaco Massimiliano Sanna.

“Siamo nati per difendere Oristano e per dare voce al suo territorio”, ha detto stamane Attilio Dedoni in occasione della presentazione della lista. “Pensiamo alle condizioni disastrose in cui versa la sanità”, ha proseguito: “un sindaco non deve limitarsi a manifestare in 131, deve chiedere un impegno concreto ai consiglieri regionali che rappresentano l’Oristanese a Cagliari. Questo ci aspettiamo da Massimiliano Sanna”.

In primo piano anche il tema trasporti: “Forse sarebbe il caso di parlare nuovamente dell’aeroporto”, ha ribadito Dedoni, “perché se lo scalo di Fenosu e il porto fossero funzionali si potrebbe davvero rilanciare il commercio”.

“Qualcuno ha preferito rafforzare Cagliari e Sassari”, ha detto ancora l’esponente dei Popolari Europei Autonomisti Sardi, “lo si è fatto a discapito del centro Sardegna, che oggi è un deserto. Il prossimo sindaco di Oristano dovrà puntare i piedi, altrimenti moriremo asfissiati dall’incapacità. Non sono un moralista, ma la morale va riscoperta, così come l’etica. Siamo nati per questa ragione e faremo queste battaglie. Pur avendo lasciato i Riformatori, siamo qui a sostenere la candidatura di Massimiliano Sanna. Questo passo testimonia la nostra correttezza e disponibilità”.

“C’è tanto da fare”, ha detto il candidato sindaco del centrodestra, Massimiliano Sanna, “il mio motto è poche parole e molti fatti. Il nostro è un programma aperto, ma non facciamo promesse che non possiamo mantenere. Siamo pronti a battagliare per risolvere i problemi della città di Oristano: lo faremo lavorando insieme, da vera squadra”.

I 24 candidati alla carica di consigliere comunale nella lista dei Popolari Europei Autonomisti Sardi sono Marco Attene, Donatella Atzeni, Patrizia Cadau, Luigi Curreli, Silvana Deidda, Marcella Flori, Monica Gennai, Mauro Salvatore Licandro, Arianna Marongiu, Marco Massidda, Andrea Nonnis, Roberto Orrù, Antonio Pili, Alfeo Antonio Pintus, Giovanni Pippia, Simone Piras, Simonetta Piras, Alessandra Pusceddu, Marco Salis, Fabrizio Sanna, Alessandro Savarese, Giulia Serra, Adriano Sitzia, Serena Largiu.

1 commento

  1. Sig. Dedoni, lei ha ragione, puntare su aeroporto e porto sarebbe determinante. Ma sfortunatamente risulta che gli unici a parlarne è lei da questa coalizione; dallo schieramento opposto una sola voce: il 93.enne Costanzo Contini. Un po’ pochino, non le pare? Tutti gli altri (cioè il 99,99%) sono contrari.

Rispondi a Delusissimo Cancella la risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome