Visita guidata a Isili, poi letteratura sarda e grafologia: le proposte dell’Unitre

Gli appuntamenti online saranno sulla piattaforma Zoom

Sabato, 2 aprile 2022

Letteratura sarda e grafologia, ma prima una visita guidata a Isili: ecco le proposte dell’Unitre – l’Università della Terza età di Oristano – per una nuova settimana di incontri.

L’appuntamento di lunedì 4 aprile è con “Isili e dintorni”, una visita guidata.

Mercoledì 6 aprile, spazio invece alla letteratura sarda con una lezione su “Salvatore Satta, l’uomo oltre Il Giorno del giudizio”, a cura di Marisa Uras, docente di Lettere.

A chiudere la settimana, venerdì 8 aprile, sarà invece la grafologa Cecilia Rinaldi che parlerà di “Un’esperienza fuori dal comune – Dietro le sbarre” Parte seconda.

Le due lezioni online iniziano alle 17 e durano un’ora, sulla piattaforma Zoom. Il link abbinato al titolo di ogni lezione permette di collegarsi.

Incontri e conferenze organizzate dall’Unitre sono aperte non solo ai soci ma anche a chiunque sia interessato. Per informazioni è possibile contattare l’associazione al numero 0783.393049 o via mail all’indirizzo suni3or@gmail.com.

2 Commenti

  1. L’ unitre di oristano, dovrebbe chiedere e ascoltare i propri soci, riguardo gli argomenti da proporre. Dovrebbe fornire un questionario, e sondare gli interessi degli iscritti. Va bene i corsi, va bene la cultura Sarda, letteratura, arte, storia, viaggi ecc. Ma perché non parlare nelle conferenze sulla salute, anche di patologie tipiche dell’età senile? Alzheimer, demenze per dirne due. Esporre le soluzioni per affrontare il percorso e capire per tempo cosa sta succedendo. Perché non fare conferenze per informare i soci, di come organizzarsi per disporre del nostro patrimonio dopo di noi, senza lasciare grane ai nostri figli? La dirigenza crede forse di perdere adesioni perché siamo superstiziosi e di cose brutte ma concrete, non si deve parlare? Beh, sbaglia. Considerando che basta avere 18 anni per iscriversi ai vostri corsi, sono nozioni UTILISSIME per tutte le fasce di età… Confido almeno per il prossimo anno, di poter partecipare ad uno di questi incontri. Grazie, Anna.

  2. Grazie Anna per i tuoi preziosi consigli sulle conferenze dell’Unitre! Nel programmare le nostre attività di solito teniamo conto di quanto ci viene suggerito dai nostri soci che in diverse occasioni hanno anche indicato dei possibili relatori o addirittura, a seconda delle proprie competenze o passioni, si sono loro stessi offerti come docenti in un’ottica di collaborazione e condivisione. Le tematiche da te indicate sono indubbiamente molto importanti, e non solo per una determinata fascia d’età, e cercheremo sicuramente di proporle nel prossimo anno accademico. Si tratta però, come ben saprai, anche di temi molto delicati che spesso richiedono soluzioni specifiche e individuali che non possono essere date in una lezione di un’ora. Se partecipi regolarmente alle nostre conferenze avrai notato come temi relativi alla salute e a problematiche sociali ci stiano molto a cuore, tuttavia, senza essere “superstiziosi”, considerato il periodo critico che stiamo vivendo, abbiamo cercato di affrontare questi argomenti con una certa leggerezza e con uno spirito positivo. Tanto per fare un esempio concreto, la conferenza del dott. Paolo Putzu ha trattato i problemi della “terza età” soprattutto in una prospettiva di opportunità che questa fase della vita può offrire. Quanto al rischio di “perdere adesioni”, trattando argomenti poco allegri, è una questione che francamente non ci siamo posti dato il rilevante numero di iscritti all’ Associazione, anche in momenti in cui l’offerta formativa, a causa della pandemia, è stata notevolmente ridotta. Quando e se vorrai, ti aspettiamo nella nostra sede per una chiacchierata “in presenza” in cui potrai darci ulteriori suggerimenti e proposte. Un caro saluto. La Presidente Unitre Oristano Adriana Boy

Rispondi a Anna Cancella la risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome