Piano di utilizzo dei litorali, fondi per l’aggiornamento. Ora la ricerca dei progettisti

Il Comune di Oristano ha firmato una convenzione con la Regione

Foto Ufficio Stampa Comune di Oristano

Giovedì, 17 marzo 2022

Oltre 17.700 euro da investire per la redazione di un Piano di utilizzo dei litorali aggiornato alle linee guida regionali del 2017. Si tratta di uno strumento importante per Oristano e per Torre Grande, in vista degli importanti interventi di riqualificazione della borgata e del suo lungomare.

Il Comune ha firmato uno schema di convenzione con la Regione Sardegna, che ha assegnato all’amministrazione guidata dal sindaco Andrea Lutzu poco meno di 13.700 euro. Le altre risorse necessarie per l’aggiornamento del Pul arriveranno invece da Palazzo degli Scolopi.

Lo schema di convenzione era stato approvato dalla Giunta comunale, su proposta dell’assessore all’Urbanistica Gianfranco Licheri.

Il Pul vigente fu approvato dal Consiglio comunale di Oristano nel dicembre 2014. La redazione del piano aggiornato sarà affidata a uno o più professionisti la cui attività riunisca gli aspetti di pianificazione urbana, paesaggistica e ambientale.

Lo studio dovrà definire compiutamente le modalità di risoluzione delle problematiche urbanistiche, paesaggistiche, sociali ed economiche, già rilevate nei documenti costituenti il Pul vigente, individuando ulteriori proposte e soluzioni a minor impatto ambientale e ancor più coerenti non la pianificazione sovraordinata, anche in relazione al piano di adattamento climatico approvato dall’amministrazione comunale nel 2019.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome