Pulizia strade: per i dipendenti Asl multa e carro attrezzi. Appello al sindaco

Lamentele: "Stiamo diventando parcheggiatori in un momento in cui il lavoro è tanto"

Lunedì, 21 febbraio 2022

Continua a lavorare il carro attrezzi insieme alla spazzatrice meccanica in via Carducci a Oristano, una delle prime vie dov’è stato organizzato il servizio di pulizia stradale.

Tra le auto prelevate anche quelle di sevizio della Asl cittadina utilizzate dai dipendenti –compresi quelli dell’Ufficio Igiene Pubblica – che devono pagare di tasca il ritiro del mezzo e che ora si lamentano: “Oltre al lavoro che facciamo, in questo ultimo periodo in modo molto stressante, tra varie zone della Provincia, stiamo diventando parcheggiatori”.

Le ultime quattro auto sono state prelevate sabato scorso, ma casi analoghi si sono verificati nelle settimane precedenti: “Ho parcheggiato la macchina giovedì”, spiega un dipendente “e tra le numerose cose da fare, ho dimenticato che il sabato passa la spazzatrice”.

“I nostri uffici controllano l’ultimo utilizzatore dell’auto e lui deve pagare”, spiega un dipendente, “devo tirare fuori di tasca mia 125 euro. Sarebbero diventati 180 se un collega non fosse andato a ritirare l’auto per me”.

I dipendenti sono costretti a parcheggiare le auto in strada perché il parcheggio dedicato è interessato da lavori: “Chiediamo venga aggiustato per permetterci di parcheggiare al suo interno”, è l’appello che lanciano, insieme a una maggiore attenzione da parte della polizia locale: “È stato informato anche il sindaco, che ha preso l’impegno di avvisare gli agenti affinché prima di far prelevare le auto, chiedano che vengano spostate”.

“È vero che questo è un problema di scarsa importanza rispetto agli altri che ci sono in questo periodo”, concludono. “Ma esiste e crea ulteriori disagi a chi come noi sta garantendo un servizio importante”.

2 Commenti

  1. Mi sembra giusto che ognuno si prenda le proprie responsabilità, un servizio importante? il vostro dovere? perché chi lavora in un’altro campo non svolge servizi importanti? Non fa il proprio dovere?
    Eppure se scorda l’auto dove non deve paga, senza lamentarsi…

Rispondi a Maurizio Cancella la risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome