Sicurezza dei pedoni in via Cagliari: ancora i parcheggi vicino alle strisce pedonali

L'eliminazione dei posti auto migliorerebbe notevolmente la visibilità

L’attraversamento pedonale rialzato di via Cagliari, in prossimità dell’autostazione Arst

Lunedì, 22 novembre 2021

Le prime modifiche apportate dal Comune di Oristano agli attraversamenti pedonali non sono state accompagnate dalle altre iniziative annunciate più volte.

La realizzazione dei dossi artificiali sulle strisce pedonali nella via Cagliari avrebbe dovuto essere solo il primo passo per aumentare la sicurezza dei pedoni nel capoluogo.

L’altra novità proposta dall’Assessorato ai Lavori pubblici era infatti quella di eliminare i parcheggi a ridosso delle strisce pedonali, che limitano pesantemente la visibilità per gli automobilisti.

Parcheggi in prossimità delle strisce pedonali, in via Cagliari

In uno degli attraversamenti pedonali di via Cagliari dove sono stati realizzati i dossi rallentatori, solo poche settimane fa era stata investita la veterinaria di San Vero Milis, deceduta successivamente all’ospedale di Sassari.

L’assessore ai Lavori pubblici Francesco Pinna aveva spiegato che oltre ai dossi si sarebbe intervenuti anche per eliminare i parcheggi che pregiudicano la visibilità del pedone e con un potenziamento dell’illuminazione.

Pochi giorni fa l’Automobile club di Oristano aveva celebrato la giornata mondiale delle vittime della strada e aveva sollecitato, attraverso il suo presidente provinciale Mario Maulu, il Comune ad avviare le iniziative finalizzate a ridurre entro il 2050 le vittime della strada.

L’attraversamento pedonale rialzato di fronte all’Hospitalis Sancti Antoni, in via Cagliari

3 Commenti

  1. Sarebbe meglio spostare L’ARST visto che la nuova stazione é stata ultimata. Non è possibile togliere i parcheggi. Aumenterebbero di gran lunga i disagi a chi deve recarsi negli ambulatori di fronte

  2. Sarebbe meglio mettere dei paletti in cemento nei pressi dei ridicoli rallentatori installati,vista la loro altezza.
    Possibile che non si sono accorti che sono bassi e inutili .
    Chi corre troppo deve lasciaci il muso della macchina nell’ asfalto.
    Altri soldi buttati.
    Occorre anche cominciare a eliminare i pseudo gazebi dai bar,servono i parcheggi!

Rispondi a Rossana Cancella la risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome