I cattolici nella Resistenza, film e dibattiti in tre serate all’Unla

Si torna in presenza con due proiezioni e un incontro

Lunedì, 15 novembre 2021

La Resistenza dei cattolici. È questo il tema della sesta edizione di “La Resistenza su celluloide – Incontri, conferenze, proiezioni”, rassegna in programma al Centro servizi culturali di Oristano.

“L’iniziativa assume sempre più un valore divulgativo e scientifico”, spiega il direttore dell’Unla Marcello Marras, annunciando il ritorno in presenza nei locali di via Carpaccio. Tre le date in calendario: il 18 e il 25 novembre e il 2 dicembre.

Giovedì 18 novembre alle 17.30 è in programma la proiezione di un capolavoro di Roberto Rossellini, “Roma città aperta”, con Anna Magnani; introduce il film Walter Falgio (presidente ISSASCO)

Giovedì 25 novembre dalle 17.30 un incontro dal titolo “Lo scoutismo clandestino negli anni del fascismo e della Resistenza”, a cura di Stefano Pinna, docente di storia e filosofia e capo scout.

La rassegna si chiuderà giovedì 2 dicembre con la proiezione del film “La buona battaglia – Don Pietro Pappagallo” di Gianfranco Albano (2006). Inizio sempre alle 17,30. Giuseppe Manias, della Biblioteca Gramsciana, dialogherà con il regista.

L’iniziativa è organizzata dal Centro Servizi Culturali UNLA di Oristano, dalla Biblioteca Gramsciana ONLUS, da Nur e dall’Istituto sardo per la storia dell’antifascismo e della società contemporanea (ISSASCO).

Per accedere ai locali del Centro Servizi Culturali sarà necessario esibire il Green pass.

La locandina della rassegna

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome