Lavori per la fibra a Sant’Efisio: dispositivi sulle facciate, proteste

La segnalazione di un lettore

Domenica, 17 ottobre 2021

Sta creando qualche malumore la posa dei cavi della fibra ottica a Sant’Efisio, a Oristano. In particolare c’è chi lamenta che nella facciata della propria abitazione sia stato installato, senza preavviso, un dispositivo dai tecnici che stanno effettuando i lavori.

“Come ben si può immaginare”, scrive alla redazione Giampietro Erca, un residente, “sono grandi i disagi per il transito e il parcheggio delle autovetture, visto che i lavori vengono eseguiti con le strade aperte al traffico. Fin qui però niente da eccepire, se si vuole stare al passo con il progresso e l’innovazione”.

“Ciò che non si capisce”, prosegue Erca, “è come sia possibile che la ditta appaltatrice possa anche posizionare dispositivi sulla facciata delle abitazioni di privati (come nel mio caso!), dopo aver forato con il trapano in diversi punti la facciata stessa, senza nessun tipo di richiesta di autorizzazione e senza nessun preavviso ai singoli proprietari. Rimango in attesa di qualche spiegazione in merito, da parte di chi di dovere”.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome