Pioggia di medaglie ai Campionati sardi Allievi e Cadetti di atletica leggera

Davide Chelo argento agli Italiani Master negli 800 metri

Emma Atzeni, Roberto Sassu e Daniele Renolfi – Foto Dinamica Sardegna

Lunedì, 13 settembre 2021

Doppio successo ai Campionati sardi individuali Allievi e Cadetti di Cagliari per Daniele Renolfi, della Dinamica Sardegna. Nel fine settimana l’atleta allenato da Roberto Sassu ha vinto i 100 metri e la gara del salto in lungo.

Il diciassettenne ha chiuso la prova di velocità in 11″12, centrando il nuovo primato personale. Nei 100 metri allievi ha chiuso diciottesimo Alessio Sechi del G.S. Pionieri Marmilla Mogoro.

Renolfi ha poi fatto il bis con il lungo, saltando 7,02 metri al sesto tentativo.

Nei 100 metri allieve si segnalano anche il decimo posto di Alice Concas e il dodicesimo posto di Giorgia Tocco, entrambe dell’Atletica Monte Arci Marrubiu.

A Cagliari si è distinta Emma Atzeni (Dinamica Sardegna), prima nel salto in alto allieve con 1,46 metri.

Nel salto in alto allievi secondo posto ex aequo per Francesco Puliga (Dinamica Sardegna), arrivato a 1,70 metri.

Secondo gradino del podio nei 3.000 metri allievi per Maurizio Bilancetta dell’Atletica Oristano. Il sedicenne è arrivato al traguardo in 10’05″31. Terzo posto nei 1.500 metri allieve per Gioia Frau del G.S. Pionieri Marmilla Mogoro (5’55″24).

Nel giavellotto allieve ottima prova e primo posto per Azzurra Marchetti (Dinamica Sardegna). A Cagliari la sedicenne allenata da Mauro Gabbrielli ha migliorato due volte il suo personale: al secondo lancio ha scagliato l’attrezzo da 500 grammi a 40,30 metri, poi si è superata ancora al terzo tentativo, arrivando a 42,33 metri. Ha chiuso invece quarta Elena Pisoni dell’Atletica Monte Arci Marrubiu. Per lei anche un quinto posto nel getto del peso allieve.

Tanti giovani provenienti dall’Oristanese hanno gareggiato nella categoria Cadetti. Il 2006 Giorgio Spanu dell’Atletica Monte Arci Marrubiu è arrivato quinto negli 80 metri, chiudendo la prova di velocità in 10″23, davanti al compagno di squadra Gabriele Loi, nono in 10″59. Entrambi hanno corso anche i 300 metri: per Spanu sesto posto in 41″00, Loi decimo in 43″58.

Nel getto del peso cadetti c’è il secondo posto di Federico Piras (Atletica Uras), che al sesto tentativo ha scagliato l’attrezzo da 4 chilogrammi a 11,05 metri. L’Atletica Uras festeggia anche per il primo posto conquistato da Alice Pompianu nel disco cadette (21,50 metri al sesto lancio).

Federico Piras e Alice Pompianu a Cagliari – Foto Atletica Uras

Vittoria nel giavellotto cadette invece per Alice Anedda del Riu Mannu Gonnostramatza. La quindicenne ha scagliato il giavellotto da 400 grammi a 35 metri al primo lancio.

Hanno corso i 300 metri cadette Asia Curreli e Giorgia Atzori. Entrambe del Riu Mannu Gonnostramatza, sono arrivate tredicesima e quattordicesima.

È stata una domenica da ricordare per Davide Chelo della Dinamica Sardegna. Ieri il trentottenne ha vinto l’argento negli 800 metri agli Italiani Master di Rieti nella categoria SM35. Chelo ha chiuso la prova in 2’03″51.

Davide Chelo, argento agli Italiani Master – Foto Dinamica Sardegna

1 commento

  1. Ringraziamo il sindaco per lo splendido campo Coni in cui i nostri figli si allenano ogni giorno per tenere alto il nome di Oristano. Vergogna. E non venga a dire che ora rifarà la pista perché ciò che serve sono locali idonei palestre degne di questo nome per potersi allenare con dignità. Il sindaco (signor mi sembra troppo) risponda con atti concreti non con i soliti blablabla, vada a vedere i locali della Dinamica Sardegna e ci dica se c’è dignità… Ci metta la faccia

Rispondi a Genitore arrabbiato Cancella la risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome