Le bici rubate in vendita sul web: scoperto dalla polizia e denunciato

Appello della squadra mobile ai derubati per la possibile restituzione

Foto questura di Oristano

Mercoledì, 23 giugno 2021

Erano in vetrina su un portale on line: in vendita come bici usate. Usate sì, ma di dubbia provenienza per non dire rubate. E quelle bici  gli agenti della squadra mobile della questura di Oristano, coordinati dal dirigente Samuele Cabizzosu, le hanno ritrovate nell’abitazione di un uomo di 58 anni, di Oristano, P.G., che è stato denunciato per ricettazione.

L’uomo era già noto alle forze dell’ordine per diversi precedenti. Alla polizia non ha saputo dare spiegazioni plausibili sulla provenienza delle biciclette. Sette in tutto. 

Le indagini sono partite dalla denuncia di una donna. Le è stata rubata la bicicletta, ma poco tempo dopo l’ha ritrovata su un noto portale di vendite on line. Non ha avuto dubbi e ha subito chiesto l’intervento degli agenti.

La polizia ha individuato l’autore dell’offerta e ha scoperto che in vendita c’erano anche altre sei bici. Da qui alcune perquisizioni,  il ritrovamento della sette bici e la denuncia di P.G.. Quella della donna che ha scoperto la sua in vendita sul portale è già stata restituita alla proprietaria. Le altre cercano proprietario. La polizia ha diffuso elenco e foto perché chi ha subito il furto della bici possa vedere se la ritrova  tra quelle sequestrate. 

Ecco l’elenco.

–         Bicicletta marca “topbike”, misura 26”, modello da donna;

–         Bicicletta marca “citybike”, da uomo; misura 28”, con sellino di marca BTWIN – ergofitsistem;

–         Bicicletta marca Lombardo “mountain bike”, misura 26”, modello 150;

–         Bicicletta marca Fausto Coppi “mountain bike”, misura 26” con numero seriale; 

–         Bicicletta marca Atala “mountain bike”, misura 27,5”, modello Replay, con numero seriale;

–         Bicicletta marca Atala “mountain bike”, misura 26”, , modello WAP, con numero seriale;

Chi fosse interessato può rivolgersi la Squadra Mobile della Questura di Oristano, negli uffici della questura.

Foto questura di Oristano

1 commento

Rispondi a Bobbore Cancella la risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome