Da McDonald’s 24 offerte di lavoro a Oristano

Ecco come candidarsi

McDonald’s a Oristano

Lunedì, 14 giugno 2021

McDonald’s cerca per il ristorante di Oristano 24 nuovi candidati. Le posizioni rientrano nel piano di recruiting nazionale, che prevede l’assunzione di 2.000 nuove persone di cui circa 1.000 faranno parte dell’organico dei nuovi ristoranti in apertura in 15 regioni italiane nei prossimi mesi, mentre le altre 1.000, saranno assunte per rafforzare lo staff di alcuni dei ristoranti esistenti.

Dinamicità, predisposizione al lavoro in team e al contatto col cliente, sono le caratteristiche dei candidati ideali che l’azienda sta cercando per i suoi ristornati. I nuovi assunti saranno seguiti in un percorso di formazione e crescita professionale che valorizzerà skills e punti di forza di ciascuno e avranno l’opportunità di lavorare in un contesto giovane, informale e dalla forte identità di gruppo. Nel sistema McDonald’s il merito, le pari opportunità e la crescita professionale sono pilastri fondamentali.

È possibile inviare la propria candidatura direttamente sul sito (McDonald’s.it), attraverso la compilazione di un questionario circa diverse tematiche, tra cui la disponibilità oraria e il tipo di mansioni a cui si è interessati e il caricamento del CV. I candidati ritenuti idonei verranno contattati da McDonald’s e invitati a un colloquio individuale, che sarà anche l’occasione per ottenere tutte le informazioni sull’azienda e sul lavoro in McDonald’s.

Per ulteriori informazioni sul lavoro in McDonald’s visitare la sezione “Entra nel Team”, per candidarsi visitare il sito a questo link.

3 Commenti

  1. Ben venga il lavoro ma saranno altri ragazzi costretti a lavorare con turni massacranti, giorni festivi e probabilmente sfruttati.
    Facciamo fare gli stessi turni ai dipendenti statali!

  2. Luis condivido le tue preoccupazioni ma non condivido la tua soluzione. Più che pensare di penalizzare un lavoratore (pubblico o privato) che sta meglio o se vogliamo precisare, vede rispettare i suoi diritti, io direi…facciamo in modo che Mc Donalds in questo caso (ma anche tante realtà locali di cui tutti sono a conoscenza ma si lascia correre) rispetti i diritti del lavoratore (anche se credo che difficilmente un’azienda così si muova nell’illegalità). Insomma caro Luis non guardiamo sempre in casa altrui e soprattutto non facciamo di tutta un’erba un fascio. Ci sono vantaggi e svantaggi sia tra dipendenti pubblici che privati e comunque puoi sempre fare un concorso pubblico, vincerlo e raggiungere il tuo obiettivo

Rispondi a Il cittadino Cancella la risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome