Per la micro raccolta dell’amianto ci sono 13mila euro: “In arrivo il bando”

A Oristano il Comune sosterrà i cittadini nello smaltimento della fibra killer

Foto Associazione Ex Esposti Amianto

Mercoledì, 19 maggio 2021

Sarà pubblicato a breve dal Comune di Oristano il bando a sportello per la micro-raccolta di amianto: “Non tarderemo”, ha fatto sapere l’assessore all’Ambiente, Gianfranco Licheri, che ha messo a disposizione dell’intervento 13 mila euro.

“Stiamo lavorando alla preparazione della modulistica per le manifestazioni di interesse dei cittadini”, ha detto ancora Licheri.

Il bando, al quale ha lavorato nei mesi scorsi anche la Commissione consiliare Ambiente, presieduta da Lorenzo Pusceddu, e per il quale ha dato il suo contributo Giampaolo Lilliu, presidente dell’associazione Ex esposti amianto della Sardegna, sarà rivolto ai privati in possesso di piccoli manufatti contenenti amianto – già smontati – per un massimo di 150 kg.

Il Comune ha individuato una società specializzata che si occuperà della raccolta dei piccoli manufatti in eternit per offrire un servizio ai cittadini che devono bonificare piccole quantità della fibra killer, in modo da evitare gli “smaltimenti illeciti”. Con la somma messa a disposizione dall’assessorato all’Ambiente potrebbero si prevede di finanziare tra i 30 e i 40 interventi.

Gianfranco Licheri

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome