Video appello del sindaco di Oristano ai giovani: ultima chiamata prima dei divieti

"Evitare gli assembramenti in centro"

Venerdì, 12 marzo 2021

Dopo quello lanciato dal nostro giornale due settimane fa, un nuovo appello stamane dal sindaco di Oristano Andrea Lutzu, rivolto ai giovani che nel fine settimana si riversano nelle strade e nelle piazze del centro della città. Un appello a comportamenti responsabili, per evitare nuovi contagi da coronavirus, proprio nel momento in cui la Sardegna sta cercando di invertire la rotta.

Dal sindaco un video messaggio che pubblichiamo qui sotto e l’invito all’uso della mascherina, ad evitare gli assembramenti e a moderare il consumo degli alcolici. Un appello anche alle famiglie e alle scuole perché anche loro agiscano in tal senso.

L’appello del sindaco giunge dopo il vertice in prefettura svoltosi nei giorni scorsi e al termine del quale è stato stabilito già da oggi un intensificarsi dei controlli nel centro di Oristano da parte delle forze dell’ordine.

Se queste iniziative non dovessero sortire effetti, già dall’inizio della settimana il sindaco Lutzu adotterà una nuova ordinanza con restrizioni varie, come quella adottata in occasione del carnevale.

4 Commenti

  1. Giusto ma chiedo più controllo nei bar del centro che danno sciottini di superalcolici e campari ai minorenni di pomeriggio. Questo è vergognoso altre ad essere dannoso e illegale.
    Grazie

  2. Il sindaco parla di piazza Cattedrale e piazza Eleonora ma dovrebbe farsi un giro in vico Ammirato, dietro Università, e vico Lamarmora, portone cortile ex finanza. Lui parla e consiglia mentre io lotto con bimbi di 13-16 anni che, il sabato sera ma non solo, fanno i loro bisogni come urinate, defecazioni e cambi tampone.

Rispondi a Manzato Mara Cancella la risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome