Via ai lavori su strade e marciapiedi in alcune zone di Oristano

Intervento da 230 mila euro del Comune per la manutenzione nelle vie Cimarosa, Scirocco, Alagon e Consolini

Un tratto di via Scirocco a Oristano, con l’asfalto danneggiato

Giovedì, 11 marzo 2021

Con un progetto da 230 mila euro, il Comune di Oristano interverrà per la manutenzione straordinaria della viabilità urbana. I lavori partiranno nei prossimi giorni e saranno realizzati dall’impresa Serci di Guspini, che ha presentato un’offerta con un ribasso del 36,37% sul prezzo a base di gara (180.700 euro).

Il progetto prevede l’esecuzione dei lavori di manutenzione straordinaria delle pavimentazioni stradali, dei marciapiedi, dei sistemi di raccolta delle acque e della segnaletica di via Cimarosa, via Scirocco, via Alagon e via Consolini.

“Il sistema viario del Comune di Oristano si sviluppa su una rete di 125 chilometri, il 90% dei quali con carreggiate pavimentate in asfalto”, spiegano il sindaco Andrea Lutzu e l’assessore ai Lavori pubblici Francesco Pinna. “I marciapiedi delle principali arterie ed in prossimità del centro storico hanno cordonate in materiale lapideo e pavimentazione in mattonelle di cemento. Il resto dei marciapiedi periferici sono pavimentati in asfalto. Stesso schema è riportato per i centri abitati delle frazioni. In questi anni abbiamo programmato ed eseguito numerosi interventi in città e nelle frazioni, in funzione dell’urgenza dell’intervento, dei volumi di traffico, della sicurezza e della percorribilità stradale, cercando di risolvere le peggiori criticità con interventi puntuali, al fine di garantire la migliore fruibilità della maggior parte delle strade”.

“Con questo progetto focalizziamo l’attenzione su via Cimarosa, via Scirocco, via Alagon e via Consolini che risultano avere la parte carreggiabile piuttosto fatiscente a causa di diversi fattori, da ricercarsi soprattutto nella vetustà del tappeto stradale e nel susseguirsi di diversi tagli stradali, ad esempio per la realizzazione di infrastrutture (rete idrica, rete del gas, fibra ottica)”, dice l’assessore Pinna.

Con le somme recuperate dal ribasso d’asta saranno realizzati ulteriori interventi sulla rete stradale. Questi intanto i principali interventi previsti per le prossime settimane.

Via Cimarosa. Rimozione e ripristino della pavimentazione dei marciapiedi; realizzazione di scivoli in prossimità degli attraversamenti pedonali e ingressi carrabili; posa di cordonate a contorno delle aiuole con alberature; spostamento pali per favorire gli scivoli per disabili negli attraversamenti pedonali; adeguamento della raccolta acque con eliminazione delle caditoie a bocca di lupo e realizzazione pozzetti con griglia di raccolta, e contestuale adeguamento e riattamento dei pozzetti di decantazione; verifica funzionalità del sistema di allontanamento delle acque; fresatura e rifacimento del manto stradale e dei marciapiedi; ripristino della segnaletica orizzontale (tracciamento stalli parcheggi, rifacimento strisce pedonali e inibizione di zone, ripristino segnaletica arresto negli incroci).

Via Scirocco. Sostituzione di cordonate dei marciapiedi deteriorate con nuove in cemento soprattutto in prossimità di ingressi carrabili; realizzazione di alcuni tratti di marciapiede con pavimentazione in pietrini di cemento; fresatura e rifacimento del manto stradale e dei marciapiedi; ripristino della segnaletica stradale orizzontale (tracciamento stalli per parcheggi, rifacimento strisce pedonali e inibizione di zone, ripristino segnaletica di arresto incroci).

Via Alagon. Rimozione e ripristino di tratti di cordonate di cemento deteriorate e di scivoli in prossimità di attraversamenti pedonali e ingressi carrabili; adeguamento della raccolta acque con pozzetti con griglia di raccolta e adeguamento e riattamento dei pozzetti di decantazione; verifica funzionalità ed eventuale spurgo e pulizia dell’intero sistema di allontanamento delle acque; fresatura e rifacimento del manto stradale e dei marciapiedi; ripristino della segnaletica stradale orizzontale (tracciamento stalli parcheggi, rifacimento strisce pedonali e inibizione di zone, ripristino di segnaletica di arresto incroci).

Via Consolini. Fresatura e rifacimento del manto stradale e dei marciapiedi.

6 Commenti

  1. Beh, almeno i cittadini di queste vie hanno ricevuto la rete del gas e la fibra ottica, un disagio che uno potrebbe anche sopportare. Vorremmo tanto questi servizi anche noi che viviamo nella zona di via Sa Sartiglia e sopporteremmo ben volentieri anche qualche disagio. Invece li abbiamo visti passare ad un passo da noi, in via Messina, e poi tornare allegramente verso il centro. Chiedi in Comune e… nessuna risposta, evidentemente siamo considerati di serie b o forse non considerati.

  2. Va bene sistemare i marciapiedi, viste le cadute varie capitate spesso… ma avete visto la sporcizia che si trova in ogni angolo della città, strade e marciapiedi compresi… È una vergogna e nessuno fa niente se non continuare a sporcare.

  3. Purtroppo a Oristano è sempre stato così, e io lo so benissimo perché ho vissuto sempre in centro città, mentre da 10 anni risiedo in zona Stazione, ossia di serie b, per così dire! Perché questa distinzione? È ovvio che in certe zone residenziali ci vivono avvocati, medici, facoltosi ecc ecc. Ecco perché se sì lamentano i cosiddetti cittadini che non contano, che non siano persone di un certo ceto sociale, sarà sempre picche! Mentre certe zone dove ci vive la crema ohhh be’ loro sì che hanno voce in capitolo!

  4. Vivo in via Scirocco ed essendo pensionato (quindi non avendo niente da fare) oggi mi sono avvicinato, con entrambe le braccia dietro la schiena, ai ragazzi della ditta che hanno iniziato a sistemare la via. Udite udite, mi hanno detto che la via Scirocco sarà fatta per due terzi. Infatti il pezzo di strada a senso unico che ruota intorno a due parcheggi per circa 20 auto non verrà sistemato, pur avendo delle buche profonde, retaggio della posa delle condutture del gas come il marciapiede.
    Mi chiedo che senso hanno avuto i sopraluoghi dell’assessore Pinna e company? Resto allibito anche per lo sbandierare che la via Scirocco sarà fatta tutta.
    Spero di sbagliarmi ma nutro forti dubbi.

  5. Buongiorno, la foto sotto il titolo che annuncia la sistemazione di alcune vie della zona S. Nicola è relativa a via Scirocco. Peccato che al n. 7 hanno visto bene subito dopo di guarnire la via con i sacchetti della spazzatura (deposito degno di essere chiamato discarica) disposti all’esterno del palazzo non appena terminati i lavori!!! Bisognerebbe mettere alla gogna comportamenti “indecorosi” (è un eufemismo) degli incivili come quelli del n. 7 di via Scirocco.
    A.M.

Rispondi a Francesco Frau Cancella la risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome