Lottizzazione a Sa Rodia, una stradina di servizio lungo la pista ciclabile?

L'idea è stata proposta dal consigliere di minoranza Efisio Sanna

Il prolungamento di viale Repubblica – Foto Google Street View

Lunedì, 29 marzo 2021

In futuro a Sa Rodia potrebbe essere creata una nuova stradina di servizio parallela alla pista ciclopedonale. Stamane se n’è parlato durante la riunione della Commissione Urbanistica, presieduta dal consigliere comunale di Fratelli d’Italia Fulvio Deriu.

L’argomento è stato affrontato, su suggerimento dell’esponente di minoranza Efisio Sanna (Pd), nell’ambito della discussione sulla prima adozione del piano di lottizzazione convenzionato proposto dalla Società agricola Nonnis.

L’invito arrivato da Sanna è prevedere nelle prossime lottizzazioni un corridoio tra i terreni e il percorso ciclopedonale: uno spazio su cui un domani si potrebbe realizzare una stradina. La proposta sarà parte integrante della delibera del piano di lottizzazione convenzionato che arriverà in Consiglio comunale. “Sono felice che la Commissione abbia accolto con entusiasmo una mia indicazione. Chiederemo al Consiglio di esprimersi sulla lottizzazione e su questa idea di pianificazione”, ha commentato Efisio Sanna.

Il piano di lottizzazione, che stamane ha ricevuto il primo ok della Commissione Urbanistica, riguarda un’area in zona G2. Il terreno, circa 14mila metri quadri, si trova subito dopo il campo da golf. Lì la Società agricola Nonnis punta a realizzare delle serre. Una parte verrebbe dedicata a vivaio, un’altra ospiterebbe invece uno spazio espositivo.

Qui nasce l’idea della stradina. “Gran parte della zona alla sinistra della pista ciclopedonale, fino all’autolavaggio”, ha detto Efisio Sanna, “ricade in area G2. La Commissione ha sostenuto la mia proposta di prevedere per questa e per le future lottizzazioni che ricadono in quest’area una fascia tra la pista ciclabile e le lottizzazioni”.

Un corridoio che in futuro potrebbe ospitare una stradina. “Si potrebbe realizzare una strada di servizio che permetterebbe un facile accesso alle attività della zona. Si tratta di una soluzione che”, conclude il consigliere comunale del Pd, “ci consentirebbe inoltre di non interrompere la pista ciclopedonale con ulteriori incroci. Per questo motivo ho chiesto che si tenga conto di questa idea quando verranno prese in esame eventuali lottizzazioni future a Sa Rodia”.

Efisio Sanna

1 commento

Rispondi a Ugo Cancella la risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome