Gli studenti del Liceo Scientifico vincono il concorso nazionale dedicato a Chiara Lubich

Primo premio per il video della Terza B del Biomedico

I ragazzi che hanno realizzato il video premiato

Lunedì, 22 marzo 2021

Gli studenti della 3°B del corso Biomedico del Liceo Scientifico di Oristano hanno vinto il primo premio al Concorso Nazionale “Una città non basta. Chiara Lubich cittadina del mondo”.

Il loro video, realizzato durante la dad, è stato scelto con una motivazione lusinghiera: “L’elaborato video, ripercorrendo efficacemente – anche con strategie tecniche – tappe significative della storia contemporanea, spesso segnata da violenza, sopruso, terrorismo e conflitti fra persone, ha saputo evidenziare come proprio in questo mondo il messaggio di Chiara Lubich ha aperto orizzonti di vero ascolto, di dialogo, di fraternità tra singoli e popoli. Realizzato mentre era in atto la Didattica Integrata a Distanza (DID) l’elaborato documenta creatività, autonomia e spirito di iniziativa della classe nonostante l’emergenza Covid in atto”.

I ragazzi e il professore Stefano Pilia, docente referente del progetto, hanno preso parte alla cerimonia, svolta in collegamento con la Biblioteca Nazionale di Roma.

Gli studenti del Liceo Scientifico di Oristano hanno deciso di destinare l’intero ammontare del premio, pari a 800 euro, all’AIRC Sardegna.

Da ieri il video realizzato dagli studenti oristanesi per onorare la figura e l’opera di Chiara Lubich è visibile sui canali social dell’Istituto oristanese.


1 commento

Rispondi a Maria Ignazia Massa Cancella la risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome