Campo Coni e raccolta firme. Il Comune: “Ma stiamo già lavorando al progetto e abbiamo i fondi”

Sindaco e assessore non hanno gradito l'iniziativa per sollecitare nuovi lavori

Andrea Lutzu

Mercoledì, 24 febbraio 2021

Il progetto per dare al campo Coni “Sinis-Nurra” una nuova pista d’atletica va avanti e presto ci sarà l’appalto per l’aggiudicazione dei lavori. L’iniziativa con una raccolta firme per gli interventi all’impianto sportivo non è piaciuta al sindaco Andrea Lutzu. “L’amministrazione comunale”, spiega Lutzu, “ha da tempo trovato un importante finanziamento per rifare il campo d’atletica con la programmazione territoriale dell’Unione dei Comuni Costa del Sinis e del Comune di Oristano. In un primo tempo avevamo trovato 300mila euro, a cui poi sono stati aggiunti ulteriori 50mila”.

Il sindaco ha poi fatto il punto sugli step che porteranno alla realizzazione dell’intervento. “È stato approvato il progetto preliminare e ora è in fase di redazione il progetto definitivo ed esecutivo. Il passo successivo”, ha precisato Lutzu, “sarà l’appalto”.

“È un percorso lungo. La Giunta e in particolare l’assessore allo Sport Maria Bonaria Zedda”, continua il sindaco, “si sono impegnati tanto per questo progetto. Il mio obiettivo è assistere a un’importante manifestazione di atletica in città entro la fine del mandato, che terminerà il prossimo anno”.

Maria Bonaria Zedda

“Ci siamo attivati da subito per ridare a Oristano una pista d’atletica efficiente”, aggiunge l’assessore allo Sport Maria Bonaria Zedda. “Quello del campo Coni è un progetto avviato da tempo. Siamo alle fasi finali”, conclude l’esponente della Giunta Lutzu, “sono fiduciosa sui tempi di realizzazione dei lavori”.

Il campo Coni “Sinis-Nurra” di Oristano

2 Commenti

  1. Ma fatela finita, sembra di assistere alle dichiarazioni di consegna delle case popolari di oltre un anno fa. Al campo CONI non manca solo la pista ma anche cose minori che si sarebbero potute risolvere con pochi euro e che invece rimangono disattese da anni. Vedi la rete protezione lanci: oltre un anno a terra e i ragazzi non possono allenarsi e competere. Grande città dello sport sbandierata ai quattro venti. Vogliamo parlare del Palazzetto inaugurato in pompa magna e poi chiuso? Dobbiamo attendere l’ultimo anno di mandato così qualcuno spera di essere rieletto? Ora non gradiscono la provocazione? Farebbero meglio a stare in silenzio e mostrare i fatti. Complimenti a chi ha fatto la raccolta firme.

  2. Quoto M.M. il campo di atletica come tutte le altre strutture sportive della città e frazioni, non sono degne di una Città Europea dello Sport.

Rispondi a Oristanese molto deluso Cancella la risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome