Camperista lava i piatti e scarica l’acqua sull’arenile di Torre Grande

La segnalazione di un lettore

Martedì, 22 dicembre 2020

“A Torre Grande c’è chi fa i piatti e scarica sull’arenile”. La denuncia arriva da un lettore che ha ripreso la scena nel fine settimana. Protagonista in negativo un camperista che ha posteggiato il veicolo nel parcheggio gratuito che si trova nella parte finale del lungomare, prima del porticciolo turistico.

Non è consentito sversare rifiuti liquidi nell’ambiente, neanche se vengono utilizzati detergenti ecologici, che a differenza dei comuni detersivi per piatti sono biodegradabili. I liquidi andrebbero quindi raccolti e smaltiti negli scarichi delle acque grigie.

Il lettore lancia un appello ai camperisti. “Arrivano il venerdì e vanno via la domenica, niente in contrario”, sottolinea l’autore della segnalazione, “ma che rispettino le regole”. E poi chiede loro di non occupare l’intero spiazzo sterrato: “Si dispongono tutti di lungo”, dice il lettore, “non lasciando spazio a chi magari porta un congiunto disabile a vedere il mare in macchina”.

3 Commenti

  1. Denunciate e pubblicizzate le targhe, è ora che i maleducati vengano puniti. Rispettate le regole, non sono camperisti, sono solo maleducati

  2. Purtroppo sono questi i soggetti maleducati ed incivili che rovinano l’immagine del camperisti, visti come quelli che sporcano e parcheggiano selvaggiamente.

  3. Purtroppo per colpa di qualcuno veniamo discriminati e spesso ci andiamo di mezzo tutti, ma l’inciviltà è ancora presente. L’importante è che chi sbaglia paghi. Buon Natale 💫

Rispondi a Bachisio Cancella la risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome