Arrivederci Mei: l’amico sarto lascia Oristano

Mei con la moglie Wang e la figlia Letizia

Martedì, 13 ottobre 2020

Lascia Oristano dopo 17 anni Zongbiao Mei. Abile sarto, Mei, come tutti ormai lo chiamano in città, si è fatto apprezzare e ha conquistato l’affetto di tante persone per la sua innata cortesia e la capacità di trovare una soluzione a ogni problema di cucito.

Mei ha appreso il mestiere nella sua Cina e lo ha perfezionato a Treviso, dove ha lavorato a lungo in una fabbrica di abbigliamento, prima di trasferirsi proprio a Oristano con la sua famiglia.

In città si è fatto subito apprezzare per la sua abilità nei lavori più complicati. Nel suo piccolo laboratorio di Via Mazzini, dove lo si può incontrare sempre insieme alla moglie Wang, oltre che rifare a tempo di record gli orli a gonne e pantaloni, Mei si è mostrato capace di adattare anche una giacca o un cappotto, sempre con ottimi risultati e, cosa da non trascurare, con prezzi popolari.

Ora, insieme alla moglie e ai due figli, Angelo e Letizia, il primo nato a Treviso e la più piccola a Oristano, si trasferisce a Carbonia, dove avvierà un nuovo e più grande laboratorio di sartoria, e dove troverà nuovi clienti, ma certo Mei e la sua famiglia manterranno stretti legami con la città che lo ha ospitato e nella quale lascia tanti amici.

Arrivederci e auguri per la nuova intrapresa.

12 Commenti

  1. Ciao Mei! Mi dispiace tanto leggere che vai via …sempre disponibile e gentile con tutti. Spero che la tua decisione sia dettata solo da lavoro …a presto. Tanta fortuna a tutti voi.👋👋

  2. Buon lavoro Mei, in bocca al lupo per il vostro nuovo progetto lavorativo. Ci mancherà la vostra gentilezza, competenza e professionalità. Complimenti per la tua splendida famiglia 🙌🙏

  3. Ci mancherà un grande del cucito, la sua semplicità capacità imprenditoriali, lascierà un vuoto nel settore.. Auguriiiiii Mei a te e famiglia ciao

Rispondi a Re. Cancella la risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome