Restauro dell’ex convento di San Francesco: primo lotto quasi completato

Terminati i lavori su fondamenta e tetto, si passerà al piazzale

Proseguono, anche se con qualche ritardo dovuto alla pandemia, i lavori di recupero dell’ex convento di San Francesco, in via Sant’Antonio a Oristano. Il primo lotto, che riguarda le strutture, sarà pronto già a fine anno. Le opere in fase di completamento interessano le fondazioni e il tetto.

A gennaio 2021 si partirà presumibilmente con il secondo lotto, che invece riguarderà il piazzale. Sono inoltre in fase di progettazione almeno altri due lotti per il completamento del restauro dell’edificio.

Al termine dei lavori, la struttura – di proprietà del Ministero per i Beni e le Attività Culturali – accoglierà l’Archivio di Stato. Nell’antica chiesa duecentesca di San Francesco sarà realizzata l’area di accoglienza dei visitatori, il convento e il chiostro ospiteranno invece la sala di lettura, gli spazi espositivi e gli uffici dell’Archivio. L’ex convento di San Francesco sarà riconsegnato alla città non prima del 2022.

Martedì, 29 settembre 2020

1 commento

Rispondi a Marco Cancella la risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome