L’appello di un turista: “Si rimetta in sicurezza il lungomare di Torre Grande”

Lettera aperta al sindaco di Oristano

Riceviamo e pubblichiamo

“Torre Grande, borgata dell’Oristanese, area pedonale lunga circa 3 chilometri. Si passeggia, si fa jogging, si respira aria di mare. Da anni trascorro le ferie qui, ma non è cambiano nulla.

Disastroso il manto stradale, dove bambini e famiglie con passeggini, anziani e​ disabili in carrozzina devono prestare la massima attenzione, altrimenti si cade e ci si fa male.

Caro Sindaco di Oristano, perché non mettere in sicurezza​ questa bella passeggiata di Torre Grande, dove non vi è un metro quadrato che non sia​ pericolo di inciampo tra piastrelle rotte e radici di alberi che emergono dall’asfalto e che arrivano anche in spiaggia? Provveda se può,​ in modo​ che bambini, anziani e tutti i fruitori possano trascorre qualche minuto in tranquillità”.

Un fedele villeggiante, Luca Barretta

Martedì, 29 settembre 2020

5 Commenti

  1. Sensato sollecito… È una vergogna, abbiamo a due passi una bellissima passeggiata a mare, ma pericolosissima per bambini e adulti…

  2. Ringrazio Ignazio Cadoni e la redazione OristanoNoi per aver pubblicato la lettera appello al sindaco di Oristano sulla messa in sicurezza della passeggiata di Torre Grande, uscita sul Corriere della sera del 27 settembre 2020.
    Fiducioso nelle Istituzioni.
    Luca Barretta Gubitosi

  3. Qualcosa si muove, inizia la progettazione per la riqualificazione di Torre Grande… ci vorrà del tempo ma poi Torre Grande ritornerà a vivere…
    Il fedele villeggiante

Rispondi a luca Cancella la risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome