Assoluti sardi di atletica, Porcu secondo nei 100. E il salto in lungo parla oristanese

Zoncu campione regionale dei 400 metri piani. Nei 100 femminili seconda e terza Silvia Aru e Gaia Ligas.

Leonardo Porcu – Foto Facebook @atletica.oristano

Fine settimana positivo per l’atletica oristanese. Venerdì e sabato tanti ragazzi dell’Atletica Oristano e della Dinamica Sardegna si sono messi in luce agli Assoluti sardi Outdoor. All’evento, organizzato allo stadio comunale dell’atletica” di viale Diaz, a Cagliari, hanno partecipato i principali protagonisti del movimento isolano. Grande assente Jonatham Maullu: il giavellottista ha dovuto rinunciare perché è stato convocato per un raduno con la Nazionale.

Nella velocità si conferma Leonardo Porcu (Atletica Oristano). Il diciassettenne ha chiuso i 100 piani in 10”79, alle spalle del campione regionale Antonio Moro (Delogu Nuoro), primo in 10”71. Porcu ha ben figurato anche nei 200: per lui terzo posto con un ottimo 22”10. Appena fuori dal podio Luca Zoncu (Atletica Oristano), che ha terminato la prova in 22”23. Il diciottenne si è però rifatto nei 400: il suo 49”36 gli ha permesso di conquistare il titolo regionale.

Nella velocità bene anche le ragazze. La diciassettenne Silvia Aru (Atletica Oristano) è seconda nei 100 con un buon 12″60. Chiude il podio Gaia Ludovica Ligas: la diciottenne della Dinamica Sardegna ha corso la finale in 12″82. Aru si è distinta anche nei 200: per lei 26″42 e 4° posto.

Ottime notizie anche dalla categoria Cadetti. Daniele Bianco stacca tutti sugli 80 metri. Il quindicenne dell’Atletica Oristano ha chiuso la finale in 9″68. Bianco ha fatto il bis nei 300, con il tempo di 38″02.

Nel salto con l’asta secondo posto e titolo di vice-campione regionale per Matteo Andrea Vigilante (Dinamica Sardegna). Il sedicenne ha superato i 3,60 metri, ma ha fallito tre tentativi a 3,80.

Antonmarco Musso (Atletica Oristano) è campione regionale nel salto in lungo. Il ventinovenne è arrivato a 7,40 metri. Terzo posto per il sedicenne Daniele Renolfi (Dinamica Sardegna). L’allievo primo anno ha migliorato il suo personale portandolo a 6,82 metri e conquistato un importante bronzo. Primo posto nel salto triplo per Andrea Laconi (14,52 metri) dell’Atletica Oristano.

Alessia Zoccheddu è campionessa regionale del giavellotto femminile. La diciannovenne dell’Atletica Oristano ha scagliato l’attrezzo a 34,44 metri. Terza la quindicenne Azzurra Marchetti (Dinamica Sardegna), arrivata a 32,44 metri.

Nel lancio del disco maschile secondo gradino del podio per Sebastiano Piras (31,93 metri) dell’Atletica Oristano. Nel giavellotto Davide Piras (Dinamica Sardegna) e Tobia Seu (Atletica Oristano) sono arrivati secondo e terzo con 47,26 metri e 47,19 metri.

Lunedì, 3 agosto 2020

3 Commenti

  1. Beh se proprio volevate elencare tutti gli atleti oristanesi allora potevate ricordare il 3° posto nel giavellotto della allieva Azzurra Marchetti della Dinamica Oristano, al suo primo anno e ai suoi primi assoluti, con 32,44. Nella sua categoria è campionessa regionale. Saluti

Rispondi a red04 Cancella la risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome