Lutto nel mondo della scuola oristanese per la scomparsa dell’ex preside Mureddu

Originario di Silì, per anni ha guidato l'Istituto professionale di Oristano

Michele Mureddu

Lutto nel mondo della scuola oristanese. È morto a 70 anni il professor Michele Mureddu.

Originario di Silì, Mureddu era docente di chimica ed è stato per anni dirigente dell’Istituto professionale oristanese. Apprezzato professionista ha fatto parte dell’ordine interprovinciale dei chimici e dei fisici di Cagliari, Nuoro e Oristano.

In queste ore stanno giungendo numerosi messaggi di cordoglio alla moglie, anche lei docente, e ai due figli.

Giovedì, 23 aprile 2020

7 Commenti

  1. Sentite condoglianze alla moglie, mia collega, ai figli e a tutta la famiglia. Mancherai Michele sei stato mio Prof, mio dirigente ed infine mio collega. Ti ricordo con affetto e mancherai. Riposa in pace e che il Signore ti accolga tra le sue braccia😢😢😢

  2. Le più sentite condoglianze alla famiglia essendo impossibilitati con la nostra presenza per le attuali vicissitudini ( coronavirus )

  3. Appresa la triste notizia della scomparsa del prof. Michele Mureddu esprimo la mia vicinanza al dolore che ha colpito i familiari nel ricordo del collega nonché ex Dirigente Scolastico dell’I.P.P.S.S. G. Galilei di Oristano.
    prof.ssa Maria Teresa Muceli

  4. Conoscevo Michele sin da ragazzo, quando abitava in via Nuoro vicino alla stazione ferroviaria. Aveva avuto problemi di salute anni fa, che poi aveva superato.
    Condoglianze alla famiglia

  5. Mi dispiace molto, è stato mio professore all IPSIA di Ghilarza, conservo un bel ricordo, una gran bella persona. Alla sua famiglia le più sentite condoglianze. Riposa in pace, prof. LALLA FAIS

  6. Una carissima persona stimata da tutto il paese. ….era un uomo pacato ed educato. .le miei più sentite condoglianze a Sig . Marisa Marzia Mauro e tutti i familiari
    R.i.p

  7. Unisco le mie condoglianze alla famiglia, fu Preside anche all’Istituto Buonarroti di Guspini. Ricordo la sua rettitudine nel condurre la comunità scolastica.

Rispondi a Isa Saba Cancella la risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome